Trattamenti termici


I trattamenti termici degli acciai, in particolar modo quelli di distensione, hanno riscontrato negli ultimi anni un notevole interesse da parte delle aziende meccaniche e metallurgiche per via del valore aggiunto che conferiscono ai manufatti in termini di qualità e affidabilità.

Le modalità di esecuzione dei trattamenti termici sono principalmente due:

  • Trattamenti termici in forno - Forno a carro
    Forno a carro

In fornoTrattamenti termici in forno

  • Trattamenti termici localizzati - Apparecchiatura per trattamento termico localizzato
    Apparecchiatura per trattamento termico localizzato

LocalizzatiTrattamenti termici localizzati



Questa differenziazione dipende dall’estensione della parte del manufatto che si vuole andare a trattare, se la sua totalità o solamente un’area limitata (di solito una saldatura). Ovviamente la modalità di esecuzione è influenzata anche dalle condizioni del pezzo, ad esempio nel caso in cui la parte da trattare non sia trasportabile o rimovibile.

In base poi ai tipi di acciaio e alle caratteristiche che il cliente vuole ottenere, i trattamenti termici possono raggiungere anche temperature di 1200 °C.

Oltre ai tradizionali trattamenti termici di distensione, la Centrotest srl esegue anche:

  • Trattamenti termici di solubilizzazione
  • Trattamenti termici di normalizzazione
  • Trattamenti termici di ferritizzazione

Il monitoraggio delle temperature viene effettuato da una sala di controllo, con l’ausilio di strumentazione utilizzata da personale in possesso di III livello, e con termocoppie tarate secondo le specifiche vigenti.

Al termine di ciascun processo, verrà redatta la relativa certificazione del trattamento eseguito con allegato il diagramma delle misure ottenute dai dispositivi di controllo e registrazione.